Cucinato

Come scegliere un piano cottura a induzione o un piano cottura?

Miglior piano cottura a induzione

Il piano cottura a induzione ha invaso le case sin dal suo lancio. Ci sono molti vantaggi nello scegliere questo tipo di prodotto. In passato, i piani cottura erano alimentati a gas. Questo aveva il vantaggio principale di consentire a un contenitore di riscaldarsi rapidamente. Tuttavia, il rischio di incendiare la cucina e la stessa pericolosità di questo elemento è un vero problema. Molti incidenti si verificano frequentemente a causa di questo tipo di prodotto. Successivamente si è affermata la stufa elettrica come mezzo più sicuro ma d'altra parte più lungo in termini di tempo di cottura. È allora che sono comparsi i piani cottura a induzione.
Questa era una tecnica rivoluzionaria che soddisfaceva molti requisiti. La sicurezza è uno degli obiettivi principali. In cucina di solito è sufficiente un piano cottura a induzione a 2 fuochi, ma non per chi ama cucinare. Per cucinare dei buoni pasti, è necessaria una cucina sufficientemente attrezzata. Alcuni brand nel mercato degli elettrodomestici stanno lottando per il monopolio su un prodotto che tende ad attrezzare gradualmente tutte le cucine del mondo. Il piano cottura a induzione ha un grande futuro davanti a sé.

I migliori piani cottura sul mercato

Un piano cottura a induzione Siemens gode della stessa reputazione di un piano cottura a induzione Bosch. Le differenze risiedono nel design e nel prezzo. Ogni marchio offre un'ergonomia diversa in termini di piano cottura a induzione. Ciò si traduce in una diversa disposizione delle luci, ma anche dei pulsanti. Tuttavia, i colori sono generalmente gli stessi. Il metallo e il nero sono i più comuni. Tuttavia, se guardi un po 'puoi trovare un piano cottura a induzione bianco con quattro fuochi. Quando si decide quale sia il miglior piano cottura a induzione, è importante tenere in considerazione non solo le capacità di riscaldamento ma anche le dimensioni e il consumo elettrico dell'apparecchio.

Manutenzione e pulizia

Un piano cottura a induzione non deve essere pulito comunque. Prodotti specifici sono offerti in vendita per non correre il rischio di graffiare o danneggiare la piastra. Puoi utilizzare un raschietto che utilizza una lama equivalente a una lama di rasoio per rimuovere i residui appiccicosi che potrebbero non staccarsi con una spugna. A parte una pulizia regolare, un piano cottura non richiede particolari attenzioni. Che è un chiaro vantaggio rispetto al gas.

Piano cottura a induzione

Un piano cottura a induzione fa parte dell'elettrodomestico che acquistiamo per la prima volta in una cucina. Questo è importante quanto un frigorifero e un forno. Pertanto, il budget stanziato per questo può essere relativamente alto. Ciò consente di acquisire ottime attrezzature delle principali marche. I negozi stanno cercando di promuovere il piano cottura a induzione insistendo sul fatto che è il metodo di cottura più veloce e sicuro disponibile. In passato cambiare la cucina a gas o il piano cottura elettrico era relativamente semplice, ma soprattutto era possibile mantenere i capelli e le padelle.
D'altra parte, utilizzando un piano a induzione senza rischiare di danneggiarlo, è fondamentale utilizzare utensili progettati per questo utilizzo. Incoraggiare le persone a passare all'induzione allo stesso tempo genera nuove vendite di set da cucina.

La sicurezza prima di tutto

Nella guida per l'utente fornita con un piano cottura a induzione c'è una parte importante riservata alle precauzioni d'uso. Questi punti dovrebbero essere particolarmente importanti prima di iniziare a cucinare. Ad esempio, è consigliabile che le persone dotate di simulatore cardiaco non stiano vicino a una piastra operativa. Altrimenti, le piastre hanno il vantaggio che è quasi impossibile scottarsi. Un dispositivo di sicurezza interno alla scheda garantisce ciò. Molti nuovi proprietari di casa sono sorpresi dalla velocità con cui è possibile cucinare con un piano cottura a induzione. Ciò è tanto più sorprendente in quanto il calore generato dalla piastra e trasmesso ai contenitori non è necessariamente visibile. Il principio dell'induzione è che si tratta di un sistema basato su quello del magnete.

Avere pentole adatte

La prima cosa da consigliare quando si passa all'induzione è assicurarsi che le pentole siano compatibili. Le pentole recenti hanno un marchio che specifica se sono compatibili o meno con un piano cottura a induzione. I vasi e le setole più vecchi non portano questo marchio, tuttavia è possibile verificarlo con un semplice magnete. Se questo è attratto dal fondo del contenitore, significa che c'è del ferro lì. Ciò rende questo accessorio compatibile con la scheda.

Il miglior piano cottura a induzione economico tra i primi 10

Informazioni sull'autore

Administrateur